free page hit counter
WASHINGTON, 02 APR – Dai profili social riconducibili a Noah Green, l’aggressore di Capitol Hill, emergerebbe come il 25enne soffrisse probabilmente di disturbi mentali. Su Facebook e Instagram, riportano i media Usa, sosteneva di avere paura dell’Fbi e della Cia e di essere nel mirino del governo f

(lagazzettadelmezzogiorno.it)

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *